You are here: Home > Senza categoria > Sciutto Mauro è il nuovo allenatore dell’U.S.Ovadese.

Sciutto Mauro è il nuovo allenatore dell’U.S.Ovadese.

Nuova Ovada: Sciutto sarà l’allenatore.

Arriva dai Giovanissimi, poteva sedersi sulla panchina già lo scorso anno. Con lui il ds Coscia conferma Oddone, Ferraro e Oliveri. Fiori verso la Silvanese.

OVADA – Un’Ovadese, chiamiamola così per    comodità dopo la nascita del nuovo sodalizio, che se dovrà cimentarsi in Terza Categoria dovrà farlo con una formazione con maggiore identità e un paio di puntelli che diano garanzia tecnica. Questi i due obiettivi con i quali si è messo al lavoro il direttore sportivo Massimo Coscia al suo secondo anno d’esperienza con questi colori. “Se ho deciso di accettare la sfida – spiega l’ex presidente della Real Novi G3 – è percè qui ho trovato in Piana un presidente come pochi e per l’emozione che sa dare far parte di questa realtà. Dovevano cambiare alcune cose, come avevo detto qualche mese fa. Con l’occasione del cambio di società si è andati nella giusta direzione”. Sulle cose di campo, sarà ovadese l’allenatore: si tratta di Mauro Sciutto, fino a qualche settimana fa nelle categorie giovanili con i Giovanissimi dei Boys, già l’anno scorso in lizza per la panchina prima che la scelta ricadesse su Francesco Mura.

“Un bravo allenatore – prosegue Coscia – che dà tutte le garanzie per poter lavorare al meglio”. Con lui, sul campo nel giorno del raduno con ogni probabilità ci saranno alcuni reduci dell’ultima annata. Si tratta di capitan Oddone, del centrocampista Oliveri, forse la sorpresa più lieta dell’anno e di Mattia Ferraro, il vero e proprio mattatore dell’anno. “Ci siamo parlati, ho ricevuto la loro disponibilità e l’allenatore è d’accordo. In settimana andremo avanti con altri”. Chiaro che non tornerà chi nel corso dell’anno non ha reso quanto era nelle aspettative. Un occhio al budget è doveroso anche perché il sodalizio deve guardare anche al progetto di ristrutturazione del Moccagatta sempre più imminente. In settimana Coscia parlerà anche con i giovani, da Pietramala a Gonzales, da Di Cristo e Potomeanu, di certo membri della rosa dell’anno prossimo. Torna a Ovada nel frattempo Marco Albertelli, dopo la non felice annata con la Pro Molare: si occuperà degli Allievi 1999 e avrà il ruolo di responsabile area scouting.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Leave a Reply